Rappresentanti alessandrini dal Papa per perorare la causa di beatificazione del sacerdote

Aido e don Gnocchi, il primo donatore

È stato un appuntamento importante, quello dello scorso 30 novembre, per la sezione Aido di Alessandria. Il gruppo di volontariato sensibile alla donazione degli organi è stato infatti in udienza con papa Giovanni Paolo 11 per perorare la causa di beatificazione di don Carlo Gnocchi, il sacerdote definito l’antesignano delle donazioni.

L’Aido provinciale, rappresenta dal presidente Alessandria, Graziella Giani, e Maria Vittoria Del Piano, che si occupa delle pubbliche relazioni, si sta battendo per la beatificazione di don Gnocchi, perorando la causa dell’omonima fondazione, nata a Milano, con scopo benefico, per volere del grande sacerdote.

Con la Fondazione, l’Aido di Alessandria ha stretto legame ormai da tempo, in nome di un religioso che non solo ha speso la sua vita in favore degli altri, ma che ha voluto offrire le sue cornee affinché due persone potessero risolvere i gravi problemi di vista. Questo in un periodo in cui la legge sulla donazione degli organi non era stata ancora approvata. Va ricordato, inoltre, che una delle cornee consentì di vedere a Silvio Colagrande, all’epoca dodicenne, fratello di Maria Teresa che gestisce un negozio in Alessandria.

Colagrande stesso fu ospite, la scorsa primavera, di un convegno organizzato dall’Aido provinciale, per celebrare i vent’ anni di fondazione e per ricordare don Gnocchi nel centenario della nascita.

In occasione della visita a Roma. l’Aido ha portato al papa la ‘supplica’ per l’avvio del processo di beatificazione di don Gnocchi, facendosi portavoce non solo dei 3.000 iscritti di Alessandria e dei 10.000 dell’intera provincia, ma anche del milioni e 200.000 soci di tutta Italia. Un numero considerevole, che ha deciso di fare del bene.

M.B.

 


Mission - Directory - Agenda - News - Links - Ermes - Mappa del sito - Home

Risoluzione consigliata 800 X 600 pixel

Browser: Internet Explorer 5.5+ , Netscape 6.0 +

Powered by STRA.COM


‘Down, non emarginati’

Musica, danza, cucina tra le attività proposte

L’impegno per sconfiggere la polio

Colletta alimentare, un successo grazie a molte persone generose

Sabato 21 la grande festa al Parvum

Domenica 15 insieme per anticipare il Natale

Aido e don Gnocchi, il primo donatore

Le barriere culturali? Abbattiamole

‘Bisogna andare alle cause dei disagi’

Un progetto per la pace

Cri sempre in prima linea

Foco: ‘Vi racconto la mia Albania’