SCHEDA DI INFORMAZIONE SUI CENTRI DI SERVIZIO CHE COSA SONO?

- La legge quadro sul volontariato (art. 15) ha imposto alle Fondazioni Bancarie di accantonare almeno un quindicesimo dei ricavi e di metterli a disposizione dei Fondi regionali per le attività svolte dai centri di servizio;

- il Fondo regionale è amministrato da un Comitato di gestione (quindici membri in rappresentanza delle Fondazioni Bancarie -in proporzione agli accantonamenti effettuati-, delle Associazioni di volontariato, del Ministero per la Solidarietà sociale, della Regione Piemonte, degli Enti locali). Il Comitato istituisce, tramite gli Enti locali, i centri di servizio proposti da raggruppamenti di associazioni. Ha inoltre una funzione di distribuzione dei fondi stessi, di coordinamento e controllo;

- i raggruppamenti di associazioni di volontariato sono dunque i gestori dei centri di servizio: le Associazioni (iscritte e non iscritte al registro regionale) possono richiedere e ricevere i servizi erogati. Il funzionamento dei centri non deve essere a fini di lucro, deve essere democratico ed essere concreto supporto per le associazioni.

 

CHE RUOLO HANNO?

SONO AL SERVIZIO GRATUITO DELLE ASSOCIAZIONI (per la maggior parte delle loro richieste specifiche): UNO SPORTELLO APERTO A CUI CHIEDERE.

I centri di servizio hanno un grande ruolo territoriale di informazione generale su tutti gli aspetti del volontariato e della cultura della solidarietà e dei diritti, sia con l'attenzione a ciò che succede altrove, compreso il livello nazionale e internazionale, sia con l'attenzione e la diffusione di ciò che viene fatto a livello di zona: dalle normative, alle ricerche, agli interventi, all'attività, sia per gli addetti ai lavori in termini di documentazione, sia per un pubblico più vasto con comunicazioni efficaci.

Pur senza nulla togliere all'importanza del volontariato singolo, i centri di servizio aiutano (senza sostituirsi) soprattutto le forme organizzate, cioè le associazioni, a crescere, a sviluppare il loro intervento e la loro efficacia; a rafforzare complessivamente i valori del mondo del volontariato, la sua crescita qualitativa e quantitativa.

 

QUALI COMPITI HANNO?

SOSTENGONO, PROMUOVONO, QUALIFICANO le associazioni di volontariato cioè quelle che sviluppano attività gratuite ispirate alla solidarietà.

In pratica i centri:

a) offrono consulenza sui temi fiscali e giuridici; assistono per pratiche di richieste di fondi; aiutano ad applicare le norme legislative; a conoscere quelle nuove; a migliorare gli aspetti organizzativi; a favorire il rapporto, specie nelle fasi di programmazione, con gli Enti pubblici; a sostenere le Associazioni nella partecipazione alla definizione e realizzazione di progetti ad Enti;...

b) collaborano alla nascita di nuove Associazioni; a sviluppare collaborazioni tra le Associazioni: crescere insieme, sviluppare progetti, anche comuni a più soggetti, soprattutto attraverso la formazione che può toccare tutti gli aspetti: organizzativi, culturali, tematici di settore...

 

 

 


Mission - Directory - Agenda - News - Links - Ermes - Mappa del sito - Home

Risoluzione consigliata 800 X 600 pixel

Browser: Internet Explorer 5.5+ , Netscape 6.0 +

Powered by STRA.COM


ULTIME NOTIZIE

LEGGI E NORMATIVE

DOCUMENTI UTILI

BACHECA ASSOCIAZIONI

ARCHIVIO NOTIZIE